ZIERSCH Rettificatrici a portale

Caratteristiche

Per la rettifica di pezzi grossi con dimensioni fino a 1.500 mm di larghezza sono adatte le rettificatrici per superfici grandi nel modello a portale. Su queste rettificatrici a doppia colonna è possibile lavorare pezzi grandi e pesanti in modo rapido ed efficace.
Le rettificatrici a portale sono disponibili nell'equipaggiamento in serie ad un ottimo rapporto qualità/prezzo.
Nell'equipaggiamento in serie sono presenti anche:
  • Realizzazione in ghisa stabile di tutti i componenti della macchina
  • guide piane raschiate e rivestite nell'asse longitudinale
  • Guide lineari di precisione precaricate sull'asse verticale e trasversale (Bosch Rexroth)
  • movimento idraulico longitudinale con unità di raffreddamento
  • movimento elettromeccanico trasversale e perpendicolare
  • Sistema di misurazione diretto nell'asse verticale (Heidenhain) per un preciso posizionamento
  • Piano magnetico elettropermanente (fornitore SAV) con cambio della polarità integrata e regolazione della forza di trazione
  • Fori di passaggio aria che agevolano il carico/scarico dei pezzi, creando cuscini d’aria tra il pezzo da lavorare e il piano magnetico (opzione)
  • Impianto di filtraggio a carta con vasca da 500 litri e pompa di pressione 2 bar per raffreddamento e lavaggio
  • separatore magnetico aggiuntivo preinserito per l'impianto di filtraggio a carta
  • lavaggio del canale integrato
  • lampade per illuminazione macchina
  • unità di ravvivatura montata sulla tavola per elevata precisione e finitura superficiale
  • cappottatura parziale della macchina con porta scorrevole di servizio montata sul lato frontale
  • elevata potenza del mandrino per efficiente rettifica

Attrezzatura del comando:

  • Avanzamento automatico con compensazione del valore di ravvivatura
  • ciclo di rettifica completamente automatico
  • schermo a colori 10,4" chiaro e grande con tecnologia touchscreen di facile utilizzo
  • Volantino elettronico per gli assi X e Z

Dati tecnici Rettificatrici a portale